Skip to: site menu | section menu | main content

Il paese delle meraviglie

Sistema integrato di servizi educativi 0-10 anni per l'infanzia e la famiglia 
Currently viewing: Il paese delle meraviglie » Home

Guida al sistema integrato di servizi 0-10 per l'infanzia e la famiglia del comune di Castel di Lama.

In primo piano..

Da Martedi 29 Maggio 2007 sono aperte la iscrizioni a tutti i corsi

Contatti

Benvenuti nel paese delle meraviglie

asilo

Il "Paese delle meraviglie" rappresenta un sistema integrato e diversificato di servizi educativi che si contradistinguono per l'organizzazione metodologica in laboratori espressivi ponendosi come polo educativo 0-10 anni a servizio dei cittadini.

Tale progetto porta ad una riorganizzazione del servizio Sociale classico che verrà arricchito dalla nascita del Servizio Educativo, il quale parte dall'esperienza ventennale del Nido d'Infanzia che da circa 10 anni ha assunto il modello pedagogico come modalità operativa.

E' su tale base che si sviluppa dunque il sistema educativo 0-10 anni: il nido d'infanzia "Il Passerotto", il centro-infanzia "La Coccinella", lo spazio-lettura "l'Orsetto Teddy", fino a giungere alla ludoteca "La Formica" ed al centro-lettura e teatrazione "il Grillo Parlante".

Tutto ciò rappresenta un modello in rete di apertura al territorio e sviluppato nel territorio.

I motivi di tale scelta sono da ricercare nella situazione anagrafica del nostro comune e quindi squisitamente sociale, nella presa d'atto dei bisogni espressi dai cittadini e nella normativa regionale (L.R. 9 2003), che richiede l'istituzione e la regolamentazione di servizi e spazi educativi per l'infanzia, l'adolescenza e la famiglia, servizi più che mai necessari di fronte ad una società così complessa e in continuo mutamento.

Questo sito vuole essere un modo semplice ma efficace e diretto per tracciare la mappa concettuale e logistica del servizio: perchè, dove, quando e a chi rivolgersi.

Utile sarà la collaborazione delle famiglie, alle quali il servizio e rivolto, proprio perchè intendiamo avviare un rapporto più diretto, informato e consapevole tra i cittadini-utenti e l'amministrazione comunale, nella direzione di una politica a favore di una "cultura" dell'infanzia, l'adolescenza e la famiglia.



L'assessore Servizi Educativi
Il Sindaco
Monia Damiani
Patrizia Rossini


Torna su